Fiera Sposi: “Io no che non ci vengo!”

Fiera Sposi: “Io no che non ci vengo!”

Non fai in tempo a ricevere la proposta di matrimonio che la tua mente inizia a viaggiare verso orizzonti lontani…

 

Già ti vedi con il tuo abito dei sogni, in quel posto da favola circondata dalle persone che ami.
Il tuo lui è ancora lì in ginocchio che attende una risposta e tu hai già pianificato tutti i prossimi mesi della tua vita!
Che ci vuoi fare, siamo donne! Ci piace sognare…

Purtroppo però la prima delusione arriva quando al tuo suggerimento di andare in fiera per… chissà, trovare qualche informazione utile… ti giunge un deciso e sonoro
“NO io no che non ci vengo!”.
Probabilmente complice qualche consiglio di un amico, a sua volta caduto in questa trappola consueta del percorso organizzativo di ogni sposa.
Ti trovi così costretta ad attuare tutte le tue doti nascoste di persuasione fino a che non si rassegna ad accompagnarti.

Ma sai che in fin dei conti il tuo futuro sposo non ha tutti i torti a non volervi partecipare?
Tu lo sai veramente a cosa stai andando incontro?
Sei consapevole del fatto che appena varchi la soglia anche solo con un piede, diventerai una preda succulenta agli occhi di una miriade di fornitori?
Per le coppie di sposi organizzare il proprio matrimonio è come essere catapultati in una terra sconosciuta, senza la possibilità di avere una bussola a portata di mano.
Una totale e disarmante sensazione di smarrimento che colpisce ben 96% degli sposi. Te lo ripeto.

Il 96% degli sposi non appena decidono di sposarsi, piombano in una sorta di Mondo parallelo dove il disorientamento fa da padrone.

Visitare una fiera di settore perciò potrebbe sembrarti la soluzione più appropriata per iniziare a fare un po’ di chiarezza.
È per questo motivo che molte coppie decidono di tuffarsi in quest’avventura con la speranza di trovare risposte più concrete e avere a portata di mano tutte le migliori aziende che certamente, nel loro immaginario, sapranno aiutarli a trovare la direzione corretta.

Ma qui paradossalmente il caos aumenta e i dubbi si moltiplicano. Andare in fiera è forse la cosa più stressante di tutto il matrimonio.

Sì perché, sai che cosa accade?
File chilometriche all’ingresso, hostess di turno che ti inseguono per lasciarti una brochure e professionisti di settore che ti attraggono nei loro stand ed iniziano a riempirti la testa di informazioni pressoché inutili, interessati più ad elogiare se stessi che a prestare attenzione alle tue reali esigenze.
Tutte informazioni che tu in questo momento, in questo particolare contesto, non sei in grado di giudicare obbiettivamente perché ti manca una cosa fondamentale: sentirti ascoltata e capita.

Ti sentirai come un pesce fuor d’acqua mentre espositori affamati cercheranno di pavoneggiarsi ai tuoi occhi e con discorsi autocelebrativi vorranno farti credere d’essere i migliori rispetto a tutti gli altri pur di portarti a firmare il contratto.

Insomma, il delirio.

Sarà così che il tuo lui oramai spazientito, inizierà il suo personale slalom tra gli espositori e tu non potrai far altro che seguirlo sconsolata.
Che cosa ti resterà poi di questa intensa giornata?
Il caos moltiplicato all’ennesima potenza. E un compagno che ti rinfaccia di avertelo detto che lui non ci voleva venire!
Ebbene, questa non è la soluzione più adatta a te perché come vedi, nessuno è disposto ad ascoltare quelle che sono le tue necessità, i tuoi desideri. Nessuno presta attenzione alla tua storia.
L’unico reale scopo di ogni fiera è aggiungere un cliente, chiunque esso sia, alla propria agenda e di riempire quel buco vuoto della prossima stagione.

Fa male, lo so. Ma questa è la triste realtà.

Ma se ti dicessi che una soluzione invece esiste?
Se ti parlassi di un evento creato appositamente per te anziché per gli espositori, che ti porti a connetterti con questo Mondo che ora ti sembra così caotico, mi crederesti?
Se i fornitori di settore decidessero di dedicare il loro tempo, di sedersi comodamente con te su una poltrona in totale relax, e fossero disposti a farti entrare nel backstage della loro azienda, che ne penseresti?

L’evento Abruzzo Sposi, forte di una ventennale esperienza nel settore, ha deciso di dire Basta a tutte quelle situazioni assurde che si svolgono all’interno della fiera.

Abruzzo Sposi da oggi vuole porsi dalla tua parte

Capire quali sono le tue difficoltà e quali sono i tuoi desideri è il primo passo fondamentale per permetterti di uscire incolume da questo stressante percorso verso il tuo matrimonio.

Tu hai bisogno di qualcuno che ti aiuti a trovare la via, che ti prenda per mano e chi ti faccia capire perché alcune soluzioni sono più giuste per te e altre meno. Noi vorremmo darti la garanzia di arrivare al tuo Grande Giorno in totale serenità e per questo motivo abbiamo formulato una risposta che fa al caso tuo…

TAGS:

.cata-page-title, .page-header-wrap {background-color: #e49497;}.cata-page-title, .cata-page-title .page-header-wrap {min-height: 250px; }.cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .title-subtitle *, .cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .cata-breadcrumbs, .cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .cata-breadcrumbs *, .cata-page-title .cata-autofade-text .fading-texts-container { color:#FFFFFF !important; }.cata-page-title .page-header-wrap { background-image: url(http://www.abruzzosposi.it/wp-content/uploads/2017/02/elem-pricetable-style2-advance.jpg); }